-Autotrapianto capelli

Il Dr Santo Grancagnolo e i suoi collaboratori offrono, con il proprio centro Tricomedy il trapianto di capelli, attuato con metodi innovativi ed efficaci. 

 L’istituto di ricerca tricologica ha lavorato negli anni per individuare metodologie e tecniche all’avanguardia per poter raggiungere l’obiettivo con successo, senza lasciare cicatrici evidenti e indelebili come accade per le tecniche tradizionali. Nel 2003 ha brevettato un metodo nuovo che ancora oggi si adotta unicamente nel centro, affiancando poi un’altra procedura rivoluzionaria. In questo modo l’esperto ha potuto ridare gioia a moltissime persone, mettendosi a disposizione di coloro che soffrono di calvizie, anche estese.

La clientela di Tricomedy conta sull’autotrapianto dei capelli con un metodo innovativo e perfettamente funzionate. La tecnica usata concerne la bisezione follicolare. Si tratta di un un intervento di microchirurgia poco invasivo, che non lascia cicatrici o altri segni. I ricercatori, inoltre, hanno potuto aggiungere a questa metodologia un’altro tipo di azione particolarmente efficace: l’hair flash transplantation. Grazie al costante impegno nello studio e nei test, l’istituto è diventato un leader nell’autotrapianto di capelli. Gli esperti agiscono con una siringa e un bisturi di precisione per prelevare ed effettuare l’operazione. Con l’impiego di una speciale ”cartuccera”, si possono innestare i bulbi piliferi allo scopo di ripopolare la superficie affetta da calvizie. I tempi del trattamento sono molto rapidi, infatti la velocità è il triplo rispetto alla tecnica fino ad ora utilizzata. Le attrezzature monouso sono appositamente progettate per eseguire l’intervento in completa sicurezza.

Al fine di ottenere un ottimo risultato, bisogna considerare lo spessore dei capelli, un elemento essenziale dell’autotrapianto. Ovviamente la consistenza varia da un individuo a un altro, ciò significa che cambia la tempistica per il raggiungimento dell’esito. Se i capelli sono sottili si allungano i tempi per poter vedere una copertura dignitosa e ben visibile. Non si deve rinunciare all’opportunità di far ricrescere la propria chioma, ma solo prepararsi ad affrontare un percorso specifico. Gli addetti dell’istituto seguono con attenzione i pazienti in ogni fase in modo da accompagnarli all’ottenimento del risultato desiderato. Coloro che decidono di sottoporsi all’intervento proposto dall’istituto, possono contare su un team di esperti che accoglie i clienti e li esamina con scrupolosità per conoscere la situazione. A ogni persona viene fornita una consulenza iniziale finalizzata a stabilire quale sia la procedura più indicata e definire indicativamente la tempistica. La procedura prevede la preparazione successiva alla prima seduta di un programma personalizzato, assicurando un risultato privo di cicatrici e un intervento senza dolore. In conseguenza dell’intervento si eseguono generalmente due sedute per accelerare la guarigione e la ricrescita dei capelli e quindi una dozzina di sedute, una ogni 30 giorni, per verificare l’andamento successivo al trapianto e monitorare la ricrescita stessa.

Il supporto ai pazienti in ogni passaggio è sempre garantito e non vi sono costi aggiuntivi, ma tutte le sedute e le attività di controllo sono incluse nel prezzo preventivato. Il primo anno dopo l’operazione si verifica, mese per mese, come avviene la crescita all’interno dell’area ricevente, con uno specifico monitoraggio della zona donatrice per visionare lo stato dei capelli alla fonte. Lo staff dedicato agisce con grande determinazione per assicurare al cliente un trattamento completo fino alla stabilizzazione dell’esito. La tecnica impiegata è stata ampiamente collaudata da svariati anni e ha dato ottimi risultati a tantissime persone, consentendo la crescita nelle parti espiantate, così da poter eseguire nuovi prelievi per interventi successivi. Meglio sapere che il prelievo prevede la suddivisione delle matrici germinative del capello in due parti. Si pratica così l’asportazione di un frammento in cui vi è un’elevata presenza di cellule staminali.

Questa procedura, alquanto minuziosa, è stata messa a punto proprio per favorire la ricrescita nei vari punti del capo, ovvero sia dove si prendono i capelli, sia dove si piantano. Nel sito sono riportati tanti casi studio con le testimonianze di coloro che hanno ricevuto la soluzione al proprio caso. Si nota immediatamente che la maggior parte delle persone trattate dal centro aveva una calvizie diffusa, con un’estensione particolarmente ampia. Anche quando ci sono pochi capelli, la bisezione follicolare e l’hair flash transplantation funzionano benissimo e portano a raggiungere gli obiettivi ricreando l’intera capigliatura, con la conseguente soddisfazione degli individui, perché riavere il capo coperto dai capelli apporta benessere fisico e mentale. Si sta meglio e si riconquista una grande sicurezza, utile anche alle relazioni personali e professionali.